martedì 26 aprile 2011

Sanica & Korčanica, Aprile 2011 (Parte 1)


La Sanica non ha bisogno di presentazioni, forse ancora uno dei pochi fiumi dove i pesci non provengono da stock (....tranne alcuni rari ripopolamenti di fario). Il tratto a riserva del fiume,di circa 3 km, è popolato quasi esclusivamente da temoli (80%), di tutte le dimensioni, compresi taglie sorpendenti....E' un fiume abbastanza difficile, dal corso lento e dall'acqua chiara, ma se si trovano i livelli giusti, e le temperature ottimali le sorprese non mancano. Da non sottovalutare anche il tratto libero, dove troviamo oltre a trote e temoli anche una modesta presenza di lucci (di notevole pezzatura)




 Tempo buono, temperatura mite, una leggera brezza, acqua 8 c° e livelli abbastanza alti. Molti piccoli insetti nell'aria e temolotti in attività. Sul pomeriggio si sono mossi anche temoli di media dimensione su piccole effimere in cdc, mentre per i big (...e parlo di taglie xxl......) niente da fare.


Divertimento garantito anche nel Korčanica dove non sono mancati catture a ripetizione, pescando nella corrente con  emergenti in cdc (su amo 16). Pescando a ninfa nella parte finali sono usciti anche discrete pezzature, oltre a qualche pesce slamato.



Parte bassa del Korčanica, ramo di sinistra


 A valle del ponticino, una splendido tratto, abbastanza infrascato ma ben popolato da temoli e fario.
Se scendete dal ponticino, lato orografico destro state attenti al toro che scorrazza libero all'interno del suo territorio..che comprende anche quella zona, con tanto di accesso riservato al fiume per bere...........




Fine Parte 1

0 commenti:

Posta un commento