Support Catch and Release

"for each fish released today there will be two fish tomorrow"

Grizzly

Grizzly bears in British Columbia

Realistic Fly Tying

Il problema senza la soluzione

Vuoi sapere la verità sul nucleare? Ti presentiamo la verità per smentire le bugie del governo, di Enel e del Forum nucleare. Informati e condividi.

Ephemera Vulgata

Ninfa di Ephemera Vulgata.Si ringrazia per la pubblicazione delle foto e la gentile collaborazione il biologo Phd Niels Sloth

sabato 30 aprile 2011

Sanica & Korčanica, Aprile 2011 (Parte 2)

Alcuni "bracconieri" locali mi precedono pescando a ninfa e catturando alcuni temoli di buona taglia, uno di loro rischierà seriamente di essere incornato dal toro.......

mmmmmm quest'attrezzatura mi sembra di conoscerla............e pure le mosche s'è preso.............


Un piccolo "hot spot" che ha regalato numerose catture, specialmente pescando nel sottoriva con effimere verdi in cdc.


In conclusione le catture come numero pescando a secca e ninfa non sono mancate, taglie eccezionali si sono viste e molte, ma purtroppo pesci poco collaborativi, da riprovare verso fine maggio primi di giugno dove le grandi schiuse non mancheranno. L'ambiente non si discute, il mio consiglio è quello di rubare qualche ora alla pesca e visitare anche i paesini limitrofi, a poche decine di km, fuori dalle portate turistiche, dove purtroppo sono ancora ben visibili i segni lasciati dall'odio nazionalista, ma dove è importante far sentire anche la ns presenza, magari dormendo, mangiando qualche prodotto tipico o semplicemente regalando un sorriso, una stretta di mano. Per il costo non preoccupatevi, fuori dal solito circuito pescator/turistico, non si spende niente.........

P.S.: Un particolare saluto agli amici bosniaci (.. e non solo)  con cui ho passato un bel coup de soir in compagnia di una bottiglia di "pivo" e di una deliziosa "šljivovica" fatta in casa.

Živeli !!

giovedì 28 aprile 2011

4th Open German Fly-Tying Championship

Attention: open in a new window. The Winners of the 4th German Fly-Tying Championship. Congratulations!
Classical Salmon Fly




Dry Fly
1. Place Hartmut Duchrow



1. Place Philippe Zinner (France)
2. Place Jörg Bressin



2. Place Roland Fritz
3. Place Antti Aholainen (Finland)



3. Place Karl Flick (Austria)
4. Place Andrew Kaufmann (Canada)



4. Place Franz Halla
5. Place Aarne Halonen (Finland)



5. Place Erwin Tibad








Streamer



Realistic Fly
1. Place Erwin Tibad



1. Place Erwin Tibad
2. Place Andreas Weiß



2. Place Sasa Bencun (Serbia)
3. Place Roland Fritz



3. Place Roland Fritz
4. Place Michel Paquin (Canada)



4. Place Georg Christel
5. Place Philippe Zinner (France)



5. Place Philippe Zinner (France)

Neretva, Aprile 2011


Partenza, qualche piccola sosta durante il tragitto e arrivo a Glavatičevo dopo circa 12 ore di viaggio......10 minuti di ambientamento alla fresca aria del posto (10 C°) e poi di nuovo in macchina per qualche chilometro per andare a fare il permesso. Sul posto ho trovato alcuni pescatori a mosca locali, membri del club che gestisce il tratto, e parlando del più e del meno  ho saputo che la zona è ancora "seminuova" nel senso che stanno cercando di ripopolare in maniera continua ma mirata. Il ripopolamento più grosso è stato fatto circa 3 anni fa, con piccoli esemplari di trota e temolo. In ponte hanno anche un progetto di pesca su rafting ..(tipo flotada patagonica) cosa molto interessante visto anche la conformazione del fiume non sempre accessibile. 
 Mi dirigo nel posto consigliato dai locali, mi cambio e sono subito in acqua (diaccia da far paura !!). Effimerina in cdc sul 18, lancio e prima bollata, pesce ferrato e subito perso...Caspita se il buon giorno si vede dal mattino......
E infatti....... cappotto clamoroso !! 
In 5 ore neanche una sentita, provate 30 secche, 20 ninfe, 15 streamer e una decina di terrestrial......
A metà giornata decido di andare in perlustrazione per vedere la situazione, qualche bel pesce si vede ma poi prenderlo è un' altro par di maniche. Il potenziale della Neretva è infinito, sicuramente un fiume bellissimo in un contesto spettacolare, da farsi nel periodo tarda primavera/estate (anche se con l'incognita rafting/bagnanti).


 Mi sarebbe piaciuto provarlo un altro giorno ma altri fiumi mi stavano già aspettando, per ora la Softmouth Trout può aspettare.....................


mercoledì 27 aprile 2011

Dressing "Stonefly adult spawning"

Dressing realistico di plecottero con uova, pronto al tipico "svolazzare" per l'ovodeposizione.

L'imitazione è stata fatta in raffia, nylon e le uova sono delle beads ricoperte con epoxy

Slunjčica, Aprile 2011



Il fiume Slunjčica è un tipico fiume carsico croato. Presenta numerose barriere e briglie soprattutto nella parte finale, presso l'abitato di Rastoke dove forma delle cascate molto belle.
Il tempo non è stato dei migliori, molto vento e temperature non proprio primaverili (la mattina temperatura max 05 C°). Ho pescato esclusivamente in 300 metri di fiume, parcheggiando la macchina nel parcheggio sotto strada. Attività zero, a secca sono uscite qualche iridea in caccia con una sedge e due piccoli temoli su emergenti in cdc, a ninfa idem, tutte catture di pezzatura medio-piccole.
Visto il perdurare del freddo e del vento, e calcolato il prezzo del biglietto (16 Euro) ho deciso di interrompere il tutto a mezzogiorno e darmi alla macchia..........


Probabilmente ci saranno altre zone più agevoli e adatte alla pesca a mosca, forse i livelli erano alti, forse il clima non è stato dei più favorevoli, diciamo pure che era anche la prima volta..., ma tutto sommato considerando che con 50 Euro si mangia, si dorme e si pesca ....ci si può anche stare.

martedì 26 aprile 2011

Sanica & Korčanica, Aprile 2011 (Parte 1)


La Sanica non ha bisogno di presentazioni, forse ancora uno dei pochi fiumi dove i pesci non provengono da stock (....tranne alcuni rari ripopolamenti di fario). Il tratto a riserva del fiume,di circa 3 km, è popolato quasi esclusivamente da temoli (80%), di tutte le dimensioni, compresi taglie sorpendenti....E' un fiume abbastanza difficile, dal corso lento e dall'acqua chiara, ma se si trovano i livelli giusti, e le temperature ottimali le sorprese non mancano. Da non sottovalutare anche il tratto libero, dove troviamo oltre a trote e temoli anche una modesta presenza di lucci (di notevole pezzatura)




 Tempo buono, temperatura mite, una leggera brezza, acqua 8 c° e livelli abbastanza alti. Molti piccoli insetti nell'aria e temolotti in attività. Sul pomeriggio si sono mossi anche temoli di media dimensione su piccole effimere in cdc, mentre per i big (...e parlo di taglie xxl......) niente da fare.


Divertimento garantito anche nel Korčanica dove non sono mancati catture a ripetizione, pescando nella corrente con  emergenti in cdc (su amo 16). Pescando a ninfa nella parte finali sono usciti anche discrete pezzature, oltre a qualche pesce slamato.



Parte bassa del Korčanica, ramo di sinistra


 A valle del ponticino, una splendido tratto, abbastanza infrascato ma ben popolato da temoli e fario.
Se scendete dal ponticino, lato orografico destro state attenti al toro che scorrazza libero all'interno del suo territorio..che comprende anche quella zona, con tanto di accesso riservato al fiume per bere...........




Fine Parte 1