domenica 25 luglio 2010

Savinja, Luglio 2010 (Parte 2)

Finita la sosta, si riparte. Decidiamo di risalire il fiume e provare a circa metà della zona 2.
Qui il fiume ha un carattere piu torrentizio, con raschi e correnti alternate a qualche lama piu calma.

Ottima la presenza di fario e temoli soprattutto nelle zone con piu corrente.
Il riposo del guerrirero (P.S.: "Chi dorme non piglia pesci...")
Decidiamo anche qui di dividerci e affrontare il fiume chi a risalire e chi a scendere.
Entrambi i tratti hanno dati buoni risultati anche se la taglia media, almeno nel tratto inferiore (dal bar sulla strada al ponticino di legno) è stata più bassa rispetto alla mattinata.
Il contesto naturale resta sempre molto bello e suggestivo (..anche l'occhio vuole la sua parte...)



Due parole infine le meritano anche il piccolo agriturismo che ci ha ospitato (solo 4 camere doppie), molto carino e tranquillo immerso nella valle a pochi metri dal fiume Lučnica. Gestito da Ana una gentile signora che ci ha preparato anche una ottima cena (per l'orario di cena massimo le 22). Il prezzo in piena stagione  per una giorno con mezza pensione (...e 4 birre) è stato di 39 Euro a testa............................


.....e la mattina seguente di nuovo in viaggio direzione Bohinjska Bistrica


Fly Fishing


0 commenti:

Posta un commento