lunedì 3 maggio 2010

Sava, Aprile 2010

Due giorni di intensa pesca in Sava, con ottime giornate soleggiate e temperatura mite. Momenti alterni di schiusa su piccolissimi moscerini e chironomi.

Buoni risultati con dryfly in cdc su ami del 18/20/22, ninfe generiche sul 16/18 e streamer classici nei colori bianchi, gialli e neri. Canna utilizzata 9' coda 5.Il primo giorno al ponticino di legno (zona istituto). La versione maschile del trio Lescano durante la vestizione


Una prima iridea catturata a secca durante i primi lanci.


O'Picciuso incannato con un temolo sotto il ponticino di legno (.....ovviamente con la Pierninfa)

I' Claudio con lo streamer alla ricerca del big fish............


Un temolo caduto su una piccola mosca in cdc...( complimenti al fotografo, meglio un c'era verso !!)



Un'altro timallide per i' Picciuso (..notare lo sguardo del killer...)

A valle del ponticino di legno, corrente molto sostenuta, presa qualche iridea a streamer con coda o polyleader affondante. Attività a galla pressochè nulla.



Qualche temolo nella piana a monte del ponticino


Qualche altra trota catturata a secca


Un abitante del luogo...........................



Ovviamente anche a questo giro non poteva mancare la gara di tuffi:
Rosso: carpiato con avvitamento triplo e stianto sul ginocchio  (coefficiente di difficoltà 9)
O'Picciuso: verticale con doppio avvitamento orizzontale e stimulator senza ardiglione piantata nel dito (coefficiente di difficoltà 8,5).
Il miglior tuffo risultava essere quello dell'esperto Rosso che però veniva successivamente squalificato perchè trovato positivo al controllo anti doping: uso di maglietta stability

The Winner  is:


e dopo la lunga e divertente giornata, il momento piu faticoso: la svestizione...... e a buio inoltrato via in albergo per una meritata doccia (....per quelli che non hanno fatto il bagno...) e una discreta cena.





Secondo giorno zona alta sotto il Lago di Bohinj. Tantissime Iridee, anche di notevoli dimensioni, taglia media 900/1000 gr. Ninfa e streamer e secca a girare hanno dato ottimi risultati. In alcune zone del fiume sembrava di pescare in un allevamento...........Imitazioni in cdc naturale di piccole dimensione sono andate per la maggiore.Canna utilizzata 8'6 coda 3.
Qualche discreto esemplare catturato a secca:




O' Picciuso dopo aver allamato una dozzina di trote (in rigoroso lancio rovescio) e aver letteralmente polverizzato una moschina in cdc si dedica alla ninfa ceca (tecnica eseguita alla lettera.... unn' ha visto nemmeno un pesce...)


Una bella iridea presa a ninfa nella piana a monte del ponticino di Brod




Claudio allamato con una big trout catturata a streamer in uno striscio pieno di pesci.
Sembrava lavorasse a cottimo, una trota dopo l'altra.....ha fatto la marmellata modello Lino Toffolo nella pubblicità della "Confettura Santa Rosa"




Dopo aver tolto circa un mezzo quintale di trote a streamer , il tratto è stato nominato "bozzo del Bini"
Un altra iridea catturata a ninfa nel solito tratto



 Memori del giorno prima....attenti al guado.........................................................




Una due giorni più che soddisfacente sia per le condizioni climatiche che per la pescabilità dei fiumi.


Fly Fishing

3 commenti:

Complimenti !!..la Sava è sempre la Sava !!

IO avrei fatto molto meglio.

Molto meglio in che senso....parli di pesci o di tuffi ?!?

Posta un commento